Tesi Dottorato “URBAN REGENERATION & ECONOMIC DEVELOPMENT”:

Il Contributo della Ricerca Universitaria al Territorio

Final Defense

< back to list

Venerdì 8 Aprile 2016 presso l’aula Tesi dell’ex Facoltà di Architettura, si è svolto l’esame finale di dottorato per i candidati appartenenti al I Ciclo del Corso di Dottorato Internazionale “Urban Regeneration & Economic Development” del Dipartimento PAU avviato nel 2012. Il Corso di Dottorato Internazionale, arrivato ormai al suo IV Ciclo, rappresenta un collegamento permanente tra Politiche di Ricerca (7FP-H2020) e Politiche di Sviluppo (POR FSE Regione Calabria). L’esplicazione di tale collegamento è avvenuta grazie alle esperienze di studio e di ricerca maturate negli Stati Uniti e in modo particolare alla collaborazione permanente con la Northeastern University di Boston, MA e le altre Università appartenenti al Network Internazionale, tra cui la San Diego State University (USA), La Alto University (FI) e la Salford University (UK). Le Tesi di Dottorato rispondono all’ obiettivo cardine del Programma URED: proporre progettualità concrete per il territorio calabrese, in coerenza con la nuova programmazione delle Politiche Europee e gli strumenti programmatici definiti in sede Nazionale (PON) e Regionale (POR). I quattro neo Dottori di Ricerca hanno trattato argomenti di estrema rilevanza anche per il territorio calabrese quali l’importanza del trasporto pubblico come chiave per uno sviluppo sostenibile in Calabria (Francesco Cappellano), l’impatto dei Poli di Innovazione nell’ecosistema innovativo da implementare nel sistema calabrese (Saverio Alessandro Falcomatà), la necessità di mettere in rete i tre atenei calabresi per dare vita ad un cluster culturale (Teresa Nucera) ed infine un set di azioni per potenziare la crescita endogena sul territorio per innalzare la competitività regionale senza incappare negli svantaggi indotti da uno sviluppo portato da attori esterni (Alfonso Spisto). Grazie al lavoro di Ricerca portato avanti dai neo Dottori di Ricerca il Corso di Dottorato intende contribuire alle traiettorie di sviluppo indicate dalle Amministrazioni locali deputate al governo del territorio. In una nota anche il Presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto, si è congratulato per il lavoro svolto riconoscendo che “ in tema di pianificazione territoriale e di rigenerazione urbana, la politica guarda con fiducia al ruolo dell'università, per attuare un confronto aperto e arrivare a una sintesi condivisa su questioni cruciali, quali la sostenibilità ambientale, la gestione oculata delle risorse energetiche, gli studi per una governance aperta alla partecipazione e alle istanze dei cittadini.“

Lettera del Presidente del Consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto:

 

"Vi rivolgo il saluto del Consiglio regionale e, come fatto nella occasione dell'apertura del ciclo, esprimo la mia personale soddisfazione per questa opportunità che unisce la Calabria e l'università Mediterranea con i centri di ricerca europei. La ricerca, con lo scambio culturale e scientifico che comporta, fa senz'altro crescere le nostre professionalità e le arricchisce con percorsi accademici qualificati ed esperienze consolidate all'estero. L'esigenza irrinunciabile è coniugare l'azione di università, pubblica amministrazione, imprenditoria, tecnici e professionisti, per riportare al centro dell'interesse una progettualità nuova che, alla base, abbia gli strumenti per praticare una giusta analisi dei problemi. E credo che dalla ricerca accademica possano provenire risposte alle dinamiche del nostro territorio. Soprattutto in tema di pianificazione territoriale e di rigenerazione urbana, la politica guarda con fiducia al ruolo dell'università, per attuare un confronto aperto e arrivare a una sintesi condivisa su questioni cruciali, quali la sostenibilità ambientale, la gestione oculata delle risorse energetiche, gli studi per una governance aperta alla partecipazione e alle istanze dei cittadini. Grazie per il vostro prezioso contributo, indispensabile per costruire una regione migliore. Buon lavoro. "

Transit Investments towards Local Economic Development Study case and outlook in Reggio Calabria, Italy

The impact of Technology Transfer on Regional Economic Development: Innovation Poles as Innovation Ecosystems

Higher Education as a Major Driver of Local Economic Development

Urban Regeneration: from Outside-In to Inside-Out

Francesco Cappellano

Saverio Alessandro Falcomatà

Teresa Nucera

Alfonso Spisto

Foto

FUNDING

NETWORK

SOCIAL

Università

MEDITERRANEA

Università degli Studi "MEDITERRANEA"

CLUDs Lab  -  Community Local Urban Development Laboratory  -  Universita' degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria  -  Dipartimento Patrimonio Architettonico e Urbanistico

Via Salita Melissari, Feo di Vito  -  89124 Reggio Calabria IT  -  tel. (+39) 0965 385201   fax. (+39) 0965 385219